stagnatura, stagnatura torino
stagnatura

Stagnatura

 

La stagnatura elettrolitica viene eseguita principalmente su conduttori in rame per preservarli dalla corrosione e per mantenere quindi una buona conducibilità elettrica.

Teoricamente la stagnatura potrebbe essere usata anche come base pre-saldatura ma i risultati migliori si ottengono con deposizioni di stagno-piombo (40% Pb) mentre la stagnatura elettrolitica oltre ad essere stagno puro è anche arricchito da varie sostanze (splendogeni, antipuntinanti, livellanti, ecc.) che diminuiscono ulteriormente la saldabilità
Lo stagno è usato come metallo anticorrosione per le sua caratteristica di corrodersi lentamente preservando quindi il metallo sottostante

 

 

 

Share by: